Pubblicazione su settimanale Mio – rubrica MIO-tech del 14/02/2018

Avete sempre voluto diventare poliglotti ma non avete mai avuto tempo per farlo? Ecco le migliori App per cominciare a sentirsi cittadini globali

LE CHIAVI DEL MONDO: IMPARA TUTTE LE LINGUE CON IL TUO SMARTPHONE

Studiare i linguaggi degli altri è un viaggio che apre la mente a nuovi orizzonti sulla storia, la cultura e le abitudini di un paese. La conoscenza è potere!

Le chiavi del mondo a portata di mano, letteralmente. La conoscenza di una lingua straniera apre scenari unici: Storia, cultura e abitudini di un Paese si radicano in noi, allargando la nostra conoscenza e i nostri orizzonti. Oggi è possibile avere queste chiavi dove e quando si vuole, semplicemente utilizzando lo smartphone o il tablet. Attenzione però! Questa libertà non deve essere intesa come “Guardo Netflix e poi faccio qualche esercizio…”: è vero che non è come andare a scuola e nessuno vi obbliga ma più tempo verrà dedicato allo studio e prima imparerete! Ça va sans dire… Il segreto per imparare le lingue tramite l’utilizzo di questi dispositivi si riduce ad una sola parola: costanza. No, non è l’amica che vi apparirà magicamente alla porta ogni qual volta cliccate sull’App per darvi una mano. Costanza è la caratteristica principale che dovete avere per ottenere risultati! E dopo questa bella introduzione, vi starete chiedendo: come si fa ad impossessarsi di tutta questa conoscenza linguistica? Semplice! Ecco le 3 migliori app da scaricare per diventare provetti poliglotta. Ora non mi rimane che augurarvi in bocca al lupo, Good Luck, Mucha Suerte, Bonne Chance, Viel Glück! Ma vi è piaciuta davvero l’introduzione? Va bè, cominciamo

BABBEL

La prima App di cui vi parliamo è Babbel. L’App è utile soprattutto per migliorare l’uso verbale della lingua, è scaricabile dall’AppStore ed ha un costo di 9,95 € al mese: se vi trovate bene è possibile fare un abbonamento annuale al prezzo di 59,40 €. Babbel offre un programma didattico completo relativo a lettura, scrittura e ascolto. Ad esempio, per facilitare l’acquisizione delle regole grammaticali e di pronuncia, Babbel dispone di un sistema automatico di correzione che ripete la frase o il vocabolo ad intervalli regolari fino a che non lo pronunciate bene. Pazzesco eh? Le lingue disponibili sono circa 15 tra cui ovviamente si possono trovare inglese, francese, tedesco e spagnolo.

MEMRISE

Quest’App è perfetta per chi spesso si trova senza parole pur sapendo cosa dire: aiuta ad aumentare il numero di vocaboli e stimola la competizione. Il meccanismo su cui si basa infatti è molto semplice: l’apprendimento si verifica associando le parole a suoni ed immagini. Ogni volta che l’associazione è corretta l’utente riceve dei punti che gli permettono di scalare una classifica condivisibile su Facebook. Questa competizione incentiva sicuramente la velocità di apprendimento e poi diciamolo: se tutte le gare fossero così! Fruibile in abbonamento al modico prezzo di circa 8,00 € mensili, dispone di quasi 100 lingue e consente approfondimenti relativi sia alla pronuncia sia all’uso della parola stessa all’interno di una frase.

DUOLINGO

Ecco un’altra ottima App che presenta un aspetto sicuramento molto apprezzato: è gratuita. Adatta per tutti i dispositivi, è molto completa per quanto riguarda il profilo didattico e presenta la possibilità di poter creare un programma di studio completamente personalizzato sulla base del proprio livello di conoscenza iniziale, rilevato tramite un test di partenza. Duolingo permette di monitorare costantemente i vari obiettivi raggiunti e di trasformare l’esperienza formativa in un gioco a punti da condividere con altri utenti che usufruiscono dell’applicazione. L’unico limite sono le lingue: i programmi disponibili riguardano solo l’apprendimento di inglese, francese e tedesco

 

 COME SCARICARE LE APP

Se non avete mai scaricato un’App, state tranquilli, è facilissimo! Se usate un dispositivo Android (Samsung, Sony, Huawei per intenderci) accedete al Play Store di Google toccando l’icona presente nella home screen del vostro smartphone o nella schermata in cui ci sono le icone delle app installate sul dispositivo. Se invece usate un iPhone o un iPad dovete accedere all’App Store dal vostro telefono. In entrambi i casi, cliccate sul “cerca” (il cui simbolo è la lente di ingrandimento, non potete sbagliare!) e ovviamente, scrivete l’App che desiderate scaricare. Fatto? (cit.) Ora non rimane che cliccare su Installa o Ottieni e siete pronti a cominciare! 

Scrivi a mio@intraweb.it per l’argomento che ti piacerebbe approfondire. Ispiraci!