Pubblicazione su settimanale Mio – rubrica MIO-tech del 18/07/2018

Musica, calendario, previsioni meteo, promemoria, curiosità e molto altro: potrai gestire tutto questo grazie all’utilizzo di un solo dispositivo che… ti parlerà!

GOOGLE HOME: C’È IL NUOVO ASSISTENTE INTELLIGENTE PER LA CASA PIÙ SMART

Semplice da configurare e facilissimo da utilizzare, non potrai più farne a meno. La famosa multinazionale rivoluzionerà la nostra abitazione e molto altro

L a tecnologia è ormai ovunque ed è diventata indispensabile in ogni ambito della nostra vita, sia se parliamo del mondo lavoro che di momenti della vita privata. Negli ultimi anni l’attenzione si è focalizzata sempre di più verso il mondo della domotica, per studiare soluzioni tecnologiche in grado di migliorare la vita nella casa. Avere un’abitazione sempre più smart è ormai d’obbligo! Per arricchire e facilitare i momenti passati all’interno delle mura domestiche Google viene in
nostro aiuto.

DA ORA ANCHE IN ITALIA
I nuovi prodotti Google Home e Google Home Mini sono recentemente arrivati anche sul mercato italiano. Si tratta di smart speaker che diventeranno i nostri assistenti virtuali perfetti per ognuno di noi e in grado di adattarsi alle nostre abitudini si possono acquistare sia online nello store di Google, sia nelle grandi catene di elettrodomestici. Hanno rispettivamente un prezzo di 59€, se parliamo di Google Home Mini, e di 149€ per il Google Home (la versione con maggiore potenza, top di gamma).
Google Home è un vero e proprio assistente moderno per la propria casa. Questo prodotto è straordinario perchè possiede una tecnologia capace di recepire diversi comandi impartiti solamente tramite la nostra voce.
Sarà sufficiente pronunciare “Ok Google” oppure “Hey Google” per catturare l’attenzione del dispositivo e comunicargli cosa vogliamo.
È inoltre possibile impostare diversi profili per fargli riconoscere più di una voce. Al proprio Google Home si può domandare qualunque cosa: dal meteo ai risultati
delle partite dei Mondiali in corso. Possiamo chiedergli di impostare dei promemoria (ad esempio ricordarci dopo 10 minuti di scolare la pasta oppure di avvisarci quando è ora di uscire) segnare appuntamenti in calendario, creare la lista della spesa, far partire la nostra playlist musicale preferita e molto altro. Possiamo persino chiedere chiarimenti in merito al significato di una parola o fare domande di matematica e geografia. I microfoni di questo prodotto sono in grado di recepire i comandi sia quando si è una stanza della casa silenziosa, sia in presenza di rumori come la televisione, la musica in sottofondo o l’aspirapolvere.

COME ATTIVARE IL SISTEMA
Gli assistenti Google hanno solamente bisogno di una presa di corrente, una rete wi-fi e uno smartphone con il quale poter configurare il tutto. Chiunque può configurare e attivare il proprio Google Home e Google Home Mini perché è molto semplice; non sono necessarie competenze particolari o strumenti non presenti in ogni casa e sono sufficienti pochi minuti per completare il tutto: Il primo step è quello di scaricare la relativa App sul nostro smartphone IOS o Android ed accendere il
nostro nuovo e moderno assistente. Google Home viene automaticamente rilevato e, se sul nostro smartphone ci sono salvati gli accessi alla rete wi-fi di casa, la connessione a internet viene configurata automaticamente senza bisogno di fare nulla. Successivamente, potremo dare un nome al nostro nuovo assistente e configurare la nostra voce tramite il microfono integrato. Anche questa procedura è molto semplice: basterà pronunciare più volte le frasi di attivazione segnalate nelle istruzioni ed il gioco è fatto!

QUALE GOOGLE HOME SCEGLIERE
Google Home e Google Home Mini offrono le medesime funzionalità, ma per poter fare la scelta migliore, dobbiamo capire prima dove e come lo utilizzeremo. La versione Home da 149€ ha un altoparlante con una buona qualità ed è quindi adatto per le stanze più grandi come il soggiorno; Google Home Mini, ovvero la versione più economica,
è invece più indicato per stanze più piccole e silenziose come la camera da letto o la zona studio. Google Home, grazie al costante lavoro degli sviluppatori della multinazionale americana, è un prodotto che sicuramente sarà in continua evoluzione: avrà sempre le funzionalit più recenti, nuove App con cui interfacciarsi. Sarà in grado di connettersi e di essere compatibile con sempre più elettrodomestici e accessori di Domotica. Non resta altro che acquistare online o correre nei negozi ad
acquistare il nostro nuovo assistente personale!

SPRECO DI ENERGIA: ECCO I MODI PER RISPARMIARE SULLA TUA BOLLETTA

Oggigiorno, in ogni casa, ci sono sempre più device ed elettrodomestici che hanno bisogno di corrente per poter funzionare. Per gestire al meglio una casa smart, è quindi fondamentale fare attenzione allo spreco di energia, per evitare che la nostra comodità vada a discapito del nostro portafoglio. Esistono in commercio degli adattatori per le prese di corrente della nostra casa, in grado di gestire l’accensione o lo spegnimentodei nostri elettrodomestici (sia singolarmente che anche più dispositivi in contemporanea). Questi adattatori possono essere gestiti a distanza, comodamente dal proprio smartphone, tramite un’ App scaricabile sia da App Store che PlayStore. Grazie a questi strumenti, è possibile decidere quando accendere o spegnere un elettrodomestico e persino definire lo spegnimento automatico di un device quando risulta da troppo tempo in stand by. Questi adattatori utili per il risparmio energetico sono acquistabili comodamente online o nelle grandi catene di elettrodomestici.

Scrivi a mio@intraweb.it per l’argomento che ti piacerebbe approfondire. Ispiraci!