Aiuti covid come la gogna pubblica con punizione!

La legge ti obbliga a pubblicare in euro quanto hai preso di aiuti covid

ecco come per evitare multe Pena la multa immediata e anche salata…

In questo articolo:

  • Quale legge lo stabilisce
  • Chi è obbligato a farlo
  • Dove va pubblicato
  • Come va pubblicato
  • A quanto ammonta la multa

Iscriviti anche al nostro gruppo privato ristorazione plus per avere sempre informazioni aggiornate e consigli e aiuti : https://www.facebook.com/groups/ristorazioneplus

Quale legge lo stabilisce

La Legge 124 del 2017 prevede l’obbligo della pubblicazione degli aiuti di Stato, degli aiuti de minimis e delle sovvenzioni o sussidi ricevuti.

Chi è obbligato a farlo?

L’obbligo è previsto per tutte le attività che hanno percepito più di 10.000 euro in un anno. Se hai ricevuto sotto i 10.000,00 euro annui di aiuti  (ovvero per esercizio per le società) nessun obbligo;

ECCO DOVE COSA DEVI FARE
se hai ricevuto in totale piu di 10000€ di aiuti nell’anno. Se hai ricevuto sopra i 10.000,00 euro annui di aiuti devi pubblicare esattamente quanto hai percepito

Dove va pubblicato

La pubblicazione dei contributi ricevuti può avvenire in diverse modalità in base al tipo di società e se tu hai o no un sito internet.

Per aziende SRL o semplificate

– società di capitali con bilancio ordinario o abbreviato (da depositare a Registro Imprese): Va pubblicato nel bilancio in nota integrativa, in una sezione dedicata;
– società di capitali microimprese con bilancio semplificato (da depositare a Registro Imprese): Va pubblicato in calce al bilancio (nella parte altre informazioni);

Chi lo può fare ? il tuo commercialista

Per le ditte individuali o di persone (snc)

SE HAI UN SITO INTERNET
– società di persone e ditte individuali: devono pubblicarlo sul proprio sito internet web; Normalmente nella parte bassa di tutte le pagine del sito dove già è obbligatorio mettere la partita iva.

Come  fare ? chiedi al tuo commercialista tutti gli esatti importi e poi  tu o chi ti segue il sito lo deve mettere nelle pagine del sito come indicato in seguito a fondo pagina di questo articolo

 

SE NON HAI UN SITO INTERNET

– società di persone e ditte individuali senza sito internet web: sul sito della propria
associazione di categoria (per la quale si è regolarmente associati).

Come  fare ? rivolgiti alla tua associazione di categoria o tramite il tuo commercialista

Come va pubblicato

ESEMPIO DI COME PUBBLICARE NEL SITO INTERNET

NEL SITO INTERNET deve apparire in tutte le pagine web del sito ( di norma in basso dove è già obbligatorio avere la partita iva) la frase scritta cosi ( ovviamente al posto delle xxxx metterete i vostri importi)

La società ai sensi della Legge 124 del 2017, ha ricevuto i seguenti contributi a fondo perduto per l’emergenza Covid: Contributo “Rilancio” (art.25 DL 19 maggio 2020) Euro xxxx + Contributo “Ristori” (art. 1 DL 28 ottobre 2020) Euro xxxxxx +Contributo Ristori Bis (art. 2 DL 9 novembre 2020) Euro xxxxx +Contributo Sostegni (art. 1 DL 22 marzo 2021) Euro xxxxxx +Contributo Sostegni Bis (art. 1 DL 25 maggio 2021) Euro xxxxxx

A QUANTO AMMONTA LA MIULTA ? DA 2000 EURO IN SU !!

A partire dall’1.1.2020, l’inosservanza degli obblighi di pubblicazione relativi alle erogazioni pubbliche comporta per l’impresa inadempiente una sanzione pari all’1% degli importi ricevuti con un importo minimo di 2.000,00 euro, nonché la sanzione accessoria dell’adempimento agli obblighi di pubblicazione.

Iscriviti anche al nostro gruppo privato ristorazione plus per avere sempre informazioni aggiornate e consigli e aiuti : https://www.facebook.com/groups/ristorazioneplus