MasterChef Italia ha scelto Intraweb per la prima esterna della stagione

MasterChef Italia ha scelto Intraweb per la prima esterna della stagione

Intraweb è partner di MasterChef Italia, cooking show prodotto da Endemol Shine Italy per Sky in onda dal 17 dicembre alle 21.15 su Sky Uno e in streaming su NOW TV, in una speciale esterna dove gli aspiranti Chef dovranno cucinare e utilizzare il servizio delivery….

La sfida caratterizzata dal delivery

In questa Prima esterna gli aspiranti Chef si sono dati “battaglia” cucinando nella splendida cornice del villaggio Operaio di crespi D’adda in provincia di Bergamo.

la puntata è stata caratterizzata dalla consegna a domicilio, delivery. I commensali hanno ordinato comodamente dalle loro abitazioni tramite i nostri sistemi di ordine delivery ( webapp) e dopo aver ricevuto le loro portate hanno potuto esprimere il loro gradimento, tramite il sistema di votazione sviluppato da Intraweb. ( voto con stelline ).

Potete seguire Masterchef Italia con l’hasthtag ufficiale #MasterChefIt sui profili social Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, TikTok e attraverso il sito ufficiale di MasterChef Italia. Inoltre MasterChef Italia è in onda ogni giovedì alle 21.15 su Sky Uno (canale 108, digitale terrestre canale 455), sempre disponibile on demand, visibile su Sky Go, su smartphone, tablet e pc, anche in viaggio nei paesi dell’unione Europea, e in streaming su NOW TV.

Crespi d'Adda patrimonio unesco

L’esterna si è svolta presso il villaggio Operaio, patrimonio dell’Unesco, di Crespi D’adda in provincia Di Bergamo.

Il villaggio venne costruito durante l’ultimo quarto del XIX secolo dalla famiglia Crespi, che scelse quest’area, vicina al fiume Adda, per costruire un cotonificio. La fondazione si fa risalire al 1877.

Crespi d'adda BG

Il 5 dicembre 1995 il “Villaggio operaio di Crespi” è entrato a far parte della Lista del Patrimonio dell’umanità dell’UNESCO.

È uno degli esempi meglio conservati di villaggio operaio industriale che esistano al mondo. Contrariamente a siti analoghi, lo stabilimento è stato funzionante fino al dicembre 2003 e le case sono tuttora abitate. 

Patrimonio UNESCO