L’importanza dei video per fare promozione su Facebook!

Negli ultimi anni avrete sicuramente notato come i video su Facebook siano notevolmente aumentati. La loro ascesa ha donato al Social una dimensione molto più dinamica rispetto a qualche anno fa.

I video sono diventati fondamentali per chiunque si occupi di Marketing. I video permettono di far conoscere il proprio brand o i propri prodotti all’enorme mercato che offre Facebook in modo più semplice e diretto. Un dato: i consumatori che guardano un prodotto pubblicizzato in video sono due volte più inclini a comprare di coloro che non hanno visto il video. Inoltre, assodato il fatto che i dispositivi più utilizzati sono smartphone e tablet, il video rappresenta il mezzo migliore per condividere un gran numero di informazioni in una frazione di secondo.

Insomma, ad oggi è impossibile impostare una strategia di comunicazione senza realizzare un video. Ecco 5 consigli su come creare un video perfetto per aumentare il vostro pubblico!

1 – Durata dei video

I video devono essere brevi e concisi. Questa è la scelta giusta e imprescindibile. Esiste uno stretto legame tra la durata dei video e la percentuale di spettatori che arrivano sino alla fine. Data la finestra d’attenzione molto bassa da parte degli utenti, per ottimizzare al meglio il poco tempo concesso e cercare di raggiungere il massimo numero di persone possibile, bisogna andare dritti al punto!

2 – L’importanza dei sottotitoli 

Ecco un altro passaggio fondamentale mentre realizzate il vostro video: l’inserimento dei sottotitoli! Molti dei vostri possibili utenti, soprattutto quelli mobili, possono visualizzare il video in una situazione in cui non riescono ad ascoltarlo (magari sono sui mezzi pubblici!). Ecco quindi che i sottotitoli permettono di diffondere il messaggio sempre e ovunque!

3 – Attirate subito l’attenzione

Fin dai primi istanti del video dovete esprimere il concetto principale della vostra comunicazione. Attirare immediatamente l’attenzione fa la differenza. Molti utenti passano ad altro dopo 3-5 secondi, quindi siate potenti: quelle prime poche parole saranno la parte più importante del vostro video. Molti vostri potenziali utenti di Facebook potrebbero avere la funzione di riproduzione automatica disattivata. Quindi non solo i vostri primi secondi devono catturare l’attenzione, ma addirittura l’immagine fissa deve essere così speciale da indurre l’utente a cliccare per saperne di più.

4 – Il Punto di Vista

L’angolo di ripresa del video è uno dei modi più semplici per dare forza a un video. Aiuta a giocare sui sentimenti del pubblico. Ecco alcuni esempi.

Altezza occhi: angolo di ripresa più comune poiché riproduce il mondo reale. Il soggetto è mostrato così come ci apparirebbe guardandolo al di là della telecamera, in maniera che l’impatto sia neutrale/naturale.

Dall’alto: la tecnica di ripresa dall’alto ha l’effetto psicologico di sminuire il soggetto stesso. Appare meno significativo, meno potente e addirittura sottomesso.

Dal basso: quando il soggetto è ripreso dal basso, visivamente trasmette al nostro cervello un segnale di grande potere o dominanza del soggetto stesso.

A volo d’uccello: la scena è ripresa dall’alto ma con un raggio più ampio. Riproduce quello che vedremmo se effettivamente potessimo volare. Questo punto di vista trasmette più drammaticità alla scena.

Camera Inclinata: questa ripresa si ottiene con un’inclinazione della cinepresa volta a creare e sfruttare un angolo di eccentrica per suggerire un senso di disorientamento. Ecco un modo per essere originali!

5 – Andare oltre l’immagine

Quando create il vostro video non dimenticatevi mai dove apparirà, in Rete. Per questo dovete andare oltre le immagini e invitare gli utenti a fare fisicamente ciò che la vostra CTA suggerisce. Negli ultimi secondi del video potete, per esempio, invitare direttamente il vostro pubblico ad agire, magari puntando con il dito lì dove il pulsante apparirà.